CSV Caserta:I consiglieri incontreranno le OdV presso gli sportelli territoriali
Al fine di favorire la vicinanza tra CSV e organizzazioni di volontariato territoriale, a partire dalle prossime settimane i consiglieri del CSV Asso.Vo.Ce. Giuseppe Rauso, Michela Pirozzi, Salvatore Cuoci ed Ermanno Petrenga si renderanno disponibili a incontrare le OdV casertane presso gli sportelli territoriali dell’Agro Aversano e della Valle di Suessola. Le OdV potranno confrontarsi con loro sui problemi territoriali, sulle politiche del CSV e su proposte operative per migliorare i servizi offerti. Per Il Calendario degli incontri vai www.csvassovoce.it
 
CSV Avellino: nuovo CORSO di FORMAZIONE
Il Centro Servizi per il Volontariato “Irpinia Solidale”, nell’ambito delle attività di formazione, organizza un Corso dal titolo: “Volontari addetti all’accoglienza di richiedenti e beneficiari di protezione internazionale” Il percorso formativo, della durata di 60 ore si svolgerà a partire dal mese di giugno e sarà articolato in 10 incontri. Il corso ha la finalità di far acquisire specifiche competenze ai volontari degli ETS così da rispondere alle esigenze degli stessi e dei rispettivi ETS che si occupano di immigrazione in generale e di gestione/collaborazione con centri d’accoglienza dedicati a richiedenti asilo e rifugiati attivati dalle Prefetture (C.A.S.) e dai Comuni (S.P.R.A.R.), nonché progetti per il sostegno e l’inclusione dei migranti sul territorio gestiti dal privato sociale e dalle Istituzioni. Per Calendario, contenuti e programma del corso vai su www.irpiniasolidale.it
 
Archivio News

Archivio

 
Mission
Il sistema di finanziamento dell’attività di volontariato prevede l’intervento di vari soggetti:
  • Le Fondazioni di matrice bancaria che erogano le somme a favore delle organizzazioni di volontariato;
  • I comitati di Gestione che assegnano le somme suddette, ripartendole tra i Centri di Servizio;
  • I Centri di servizio medesimi che utilizzano tali somme per fornire servizi e prestazioni alle Organizzazioni di Volontariato.
Le Organizzazioni di Volontariato sono pertanto le effettive beneficiarie di tale impianto.

Il Comitato di gestione del Fondo speciale per il Volontariato della Regione Campania garantisce, attraverso l’azione dei Centri di Servizio al Volontariato, il corretto utilizzo delle risorse messe a disposizione dalle fondazioni di matrice bancaria, per sostenere l’attività di volontariato.

Il Comitato, che ha istituito i Centri di Servizio in ogni provincia campana, esercita una funzione di controllo sull’operato dei CSV, attraverso la continua verifica dell’effettivo svolgimento, da parte degli stessi di attività espletate in concreto favore del volontariato.

In particolare, il Comitato di gestione:
  • provvede ad individuare e a rendere pubblici i criteri per l´istituzione di uno o più Centri di servizio nella regione;
  • riceve le istanze per la relativa istituzione dei Centri di servizio e, sulla base di criteri e di scadenze preventivamente predeterminati e pubblicizzati, istituisce con provvedimento motivato i Centri di servizio;
  • istituisce l´elenco regionale dei Centri di servizio, pubblicizzandone l´esistenza;
  • pubblicizza le attività e i servizi che i Centri di Servizio al volontariato offrono gratuitamente a tutte le Organizzazioni che si occupano di volontariato sul territorio regionale;
  • nomina un membro degli organi deliberativi ed un membro degli organi di controllo dei Centri di servizio;
  • ripartisce annualmente, fra i Centri di servizio istituiti, le somme scritturate nel fondo speciale, sulla base di criteri e di scadenze preventivamente predeterminati e pubblicizzati;
  • riceve i rendiconti di esercizio da parte dei Centri di servizio e ne verifica la regolarità nonché la conformità ai rispettivi regolamenti.