CSV Caserta: avvio dal 15 gennaio graduatorie Dipartimento della Gioventù e Servizio Civile Nazional
Approvate dal Dipartimento della Gioventù e il Servizio Civile Nazionale le graduatorie: avvio servizio dal 15 gennaio - Con nota del Dipartimento della Gioventù e il Servizio Civile Nazionale del 27/12/18 sono state approvate le graduatorie relative ai volontari che saranno impegnati nel progetto di Servizio civile nazionale CSV Asso.Vo.Ce. nella Regione Campania “Sviluppo Sociale Sostenibile: i giovani protagonisti”…www.csvassovoce.it
 
Valuta i servizi del CSV Napoli. Aiutaci a migliorare
CSV Napoli per la redazione del Bilancio Sociale, ti invita alla compilazione di un breve questionario pensato per rilevare alcuni dati importanti che ci permetteranno di migliorare i nostri servizi. Questa indagine, che potrai compilare in maniera del tutto anonima, rappresenta per noi un prezioso strumento di auto-valutazione che ci aiuterà a comprendere e analizzare l’impatto delle nostre attività a sostegno del volontariato di Napoli e della provincia. Ti ringraziamo in anticipo per l’attenzione che vorrai dedicarci. Compila il questionario su www.csvnapoli.it
 
Archivio News

Archivio

 
Storia
Storia
La funzione principale dei Comitati di gestione è quella di amministrare somme destinate alla qualificazione e al sostegno delle attività di volontariato.

L’art. 15 della legge quadro sul volontariato, L. 266 del 1991, stabilisce che presso ogni regione venga costituito un Fondo speciale, proveniente da accantonamenti delle fondazioni bancarie, destinato a sostenere le attività di volontariato attraverso il finanziamento delle attività dei Centri di servizio per il volontariato.
Le modalità per la costituzione e gestione dei Fondi sono state stabilite con Decreto del 8 ottobre 1997, emanato dal Ministro del Tesoro di concerto con il Ministro per la Solidarietà Sociale.
Ogni fondo speciale regionale è amministrato da un Comitato di gestione, di durata biennale .

Il Comitato di Gestione è un organo senza personalità giuridica i cui componenti rappresentano:
  • Le Fondazioni di matrice bancaria
  • Le Organizzazioni di Volontariato
  • La Regione competente nonché il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Il Primo Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato della Regione Campania si è riunito il 21 Luglio 2003 e nel mese di settembre dello stesso anno sono stati convocati per la prima volta i componenti del Comitato come ricostituito con D.P.G.R.C. n.206 del 4/4/2003.
Il succitato Comitato istituisce, per la prima volta, nella Regione Campania i Centri di servizio al Volontariato il cui bando è previsto dalla Legge 11 Agosto 1991 n. 266 e dal D.M. 8 ottobre 1997.
In data 2 dicembre 2004, il Comitato di gestione del Fondo speciale per il Volontariato della Regione Campania, visto il bando per l’istituzione dei Centri di Servizio pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n.12 del 15 marzo 2004, approva l’istituzione dei seguenti Centri di Servizio per il Volontariato, affidandoli a:
per la provincia di Napoli CSVNapoli
per la provincia di Salerno CSV Salerno- Sodalis
Per la Provincia di Caserta CSV Caserta – ASSO.VO.CE.
Per la Provincia di Benevento CSV Benevento – Cantieri di Gratuità
Per la Provincia di Avellino CSV Avellino- Irpinia Solidale